Scaldacollo bianco lavorato a maglia con motivo a punto pavone e rifinito con punto a coste.

Sono entusiasta di presentarvi il mio nuovo progetto: uno scaldacollo pensato per una giovane signorina 🙂

Ho deciso di documentare ogni passaggio in modo chiaro e facile da seguire, così volendo potrete creare il vostro scaldacollo con facilità.

Questo accessorio non è solo elegante, ma incredibilmente versatile. Adatto sia ai giovani che agli adulti, si abbina con facilità a stili casual o sportivi, aggiungendo sempre un tocco di classe. Che siate in partenza per una passeggiata in città o per un incontro con gli amici, questo scaldacollo completerà il vostro outfit con stile. Inoltre, le dimensioni compatte e pratiche lo rendono perfetto per l’uso quotidiano.

Potete personalizzarlo secondo i vostri gusti, regolando le dimensioni, scegliendo il tipo di filato e anche modificando i bordi per renderli più sottili o più alti, oppure sostituendo il punto a coste con il legaccio, che si abbina perfettamente al punto pavone.

Dimensioni dello scaldacollo finito: circonferenza 62 cm altezza 28 cm.

Materiali

Filato: 100g di filato di lana Nuvola (100 grammi – 235 metri)
Ferri circolari: 4 mm, lunghezza del cavo 40 cm
Marcapunti
Forbici
Ago da lana/uncinetto

Campione

10×10 cm = 17 maglie x 26 ferri in punto coste 1×1

Istruzioni

1. Avvio

Avviare le maglie: Montare 106 maglie sui ferri circolari.

Se desiderate approfondire il metodo per avviare le maglie, ecco alcuni tutorial dedicati all’avvio delle maglie.

2. Giro di base

Unire in tondo: Fare attenzione a non attorcigliare le maglie e unire il lavoro in tondo.

Per comodità posizionare un marcapunti all’inizio del giro.

3. Bordo inferiore dello scaldacollo

Lavorare 12 giri in punto costa 1×1 alternando 1 maglia a diritto e 1 maglia a rovescio per tutto il giro. L’altezza del bordo dovrebbe essere circa 4,5 cm.

4. Corpo dello scaldacollo

Dopo aver completato il bordo, continuare a lavorare in Punto Pavone:

Giro 1: Lavorare ogni 12 maglie sul ferro in questo: (2 m. insieme a dir.)- 4 volte, (1 gettato, 1 m. a dir.)-4 volte. Ripetere questa sequenza di 12 maglie fino alla fine del giro.
Giro 2: Lavorare tutte le maglie sul ferro a rovescio.
Giro 3: Lavorare tutte le maglie sul ferro a diritto.
Giro 4: Lavorare tutte le maglie sul ferro a diritto.

Continuare a ripetere dal 1° al 4° giro altre 12 volte, o fino a quando il lavoro misura 20 cm dall’inizio del punto.

5. Bordo superiore dello scaldacollo

Lavorare 12 giri in punto costa 1×1 alternando 1 maglia a diritto e 1 maglia a rovescio per tutto il giro. L’altezza del bordo dovrebbe essere circa 4,5 cm.

6. Rifinitura

Chiudere tutte le maglie in modo elastico: lavorare 1 maglia a diritto, lavorare 1 maglia a rovescio, accavallare la maglia a diritto sopra la maglia a rovescio sul ferro destro. Continuare alternando: lavorare 1 maglia a diritto, passare la maglia precedente sopra quella appena lavorata; lavorare 1 maglia a rovescio, passare la maglia precedente sopra quella appena lavorata. Ripetere questa sequenza fino alla fine.

7. Finitura

Tagliare e nascondere il filo: Tagliare il filo lasciando una coda di circa 15 cm. Usare l’ago da lana oppure uncinetto per nascondere le estremità all’interno del lavoro.

Consigli e Note

Se il bordo inferiore tende ad arricciarsi, per una maggiore stabilità, considerare di lavorare i primi 2 cm del bordo inferiore a maglia legaccio (solo maglie a diritto) e fare lo stesso per gli ultimi 2 cm del bordo superiore dello scaldacollo.

 



 
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

Ulteriori percorsi di interesse

0
Would love your thoughts, please comment.x