Punto a maglia legaccio

Il Punto Maglia Legaccio con Gettati: Un Rilievo Particolare

Il punto maglia legaccio con l’aggiunta di gettati è una variante interessante del classico punto legaccio, realizzata interamente ai ferri. La base di questo punto è il semplice punto legaccio, poiché tutte le maglie si lavorano a diritto. La differenza principale risiede nell’aggiunta dei gettati a scopo decorativo.

Questi gettati non creano occhielli, ma servono per incorniciare due maglie alla volta con un movimento chiamato accavallamento. Questa lavorazione trasforma il semplice punto legaccio, conferendogli un rilievo minuto e particolare. Può essere un’alternativa al classico punto riso, amato e usato in molti progetti.


Osservando entrambi i lati del lavoro, si nota che il rilievo caratteristico è presente solo sul lato diritto, mentre il rovescio si presenta morbido e ben livellato.

Caratteristiche del Tessuto:

Il tessuto a maglia lavorato con questo punto è morbido ed elastico, ma non quanto il punto legaccio puro, poiché l’elasticità viene in parte sostenuta dai gettati che incorniciano ma non stringono le maglie. Il tessuto è più stabile e mantiene bene la forma senza distorsioni. Grazie a questa caratteristica, il punto può essere utilizzato per realizzare coprispalle, giacche con o senza maniche, scaldacollo, o semplicemente come decorazione per rifinire altri lavori. Lavorando questo punto con un filato corposo e irregolare, magari composto da più fili di colore diverso, si può ottenere un effetto simile al Bouclé.

La trama del punto si presenta come due maglie leggermente sollevate e abbracciate dal gettato. Questi gruppi di due maglie si alternano a scacchi e si ripetono ogni due maglie lungo il ferro e ogni 4 ferri in altezza. Di conseguenza, il punto si lavora su un numero pari di maglie, a cui si aggiungono 2 maglie di bordo.

È tempo di passare alla lavorazione del punto.

Per un campione potete avviare 28 maglie (26 maglie per il punto +  2 maglie di bordo).

Subito dopo l’avvio, si inizia con il primo ferro del punto.

Per comprendere meglio come si lavora il punto, vi invito a visionare il video tutorial passo passo.



1° ferro (diritto del lavoro): trasferire la prima maglia di bordo senza lavorare, poi lavoro tutte le maglie del ferro a diritto , compreso l’ultima maglia di bordo.

2° ferro (rovescio del lavoro): trasferire la prima maglia di bordo senza lavorare, poi ogni due maglie del ferro si lavorano in questo modo: fare 1 gettato, poi lavorare 2 maglie a diritto normale non ritorto, quindi tornare al gettato e sovrapporlo sopra le due maglie appena lavorate. Ripetere questa sequenza di due maglie per tutto il ferro. Alla fine del ferro lavorare a diritto l’ultima maglia di bordo.

3° ferro (diritto del lavoro): trasferire la prima maglia di bordo senza lavorare, poi lavoro tutte le maglie del ferro a diritto , compreso l’ultima maglia di bordo.

4° ferro (rovescio del lavoro): trasferire la prima maglia di bordo senza lavorare, lavorare 1 maglia a diritto e poi ogni due maglie del ferro si lavorano in questo modo: fare 1 gettato, poi lavorare 2 maglie a diritto normale non ritorto, quindi tornare al gettato e sovrapporlo sopra le due maglie appena lavorate. Ripetere questa sequenza di due maglie per tutto il ferro. Alla fine del ferro, rimangono 2 maglie, lavorarle entrambe a diritto.

Dal 5° ferro (diritto del lavoro): ripetere la lavorazione dal 1° al 4° ferro del punto.



La versatilità del punto maglia legaccio con gettati ci permette di sperimentare e creare una vasta gamma di oggetti sia pratici che decorativi.

Si può utilizzare questo punto per realizzare maglioncini con o senza maniche. Il rilievo minuto del punto aggiunge un interessante dettaglio delicato ed elegante. E’ adatto per comporre dei bellissimi scaldacolli morbidi e avvolgenti, che possono essere sia pratici che esteticamente gradevoli. Inoltre, la morbidezza e la stabilità del punto lo rendono adatto per copertine per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ulteriori percorsi di interesse

0
Would love your thoughts, please comment.x